Omicidio a Spinea, Venezia: Andrea Donaglio uccide l’ex fidanzata Roberta Vanin


Ha ucciso l’ex fidanzata a coltellate, poi ha tentato il suicidio. Un altro uomo che uccide la sua ex compagna, il terzo caso del genere in una settimana. Questa volta è accaduto a Spinea (Venezia), all’interno di un’erboristeria dove lavorava la vittima, Roberta Vanin, di 34 anni.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo, Andrea Donaglio 47 anni docente, è entrato nel negozio e durante una lite ha colpito con più di un fendente la donna, con la quale avrebbe avuto una relazione fino a poco tempo fa. Poi ha tentato di uccidersi, ferendosi in più parti del corpo con lo stesso coltello. Donaglio è ora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Mirano (Venezia). Sul posto i carabinieri di Mestre e il magistrato di turno.

Via | Corriere del Veneto

  • shares
  • Mail