Hannover, morto anche il secondo italiano: scatta la caccia all'uomo per l'assassino Holger B

Holger B

Una discussione sui mondiali di calcio: sarebbe questo, secondo le autorità di Hannover, il motivo della sparatoria di lunedì avvenuta nel pub “Colombo”, nel quartiere a luci rosse della città.

Holger B, 42enne incensurato, dopo aver discusso con due cittadini italiani di 47 e 49 anni sui passati successi della nazionale tedesca e di quella italiana, è uscito dal locale con la scusa di ritirare i soldi ad un bancomat ed è tornato un'ora dopo armato di pistola.

A quel punto, dopo aver sfidato il 49enne, Giuseppe L., a fare a pugni, ha estratto l'arma ed ha sparato, uccidendolo sul colpo. Subito dopo ha colpito anche l'altro, Franco Siccu, che è morto questa notte in ospedale.

Holger B è fuggito a piedi, abbandonando l'arma poco distante dal bar Colombo.

Oggi le autorità tedesche hanno diffuso la foto dell'assassino, che attualmente risulta latitante. Gli agenti hanno già perquisito la sua abitazione e stanno estendendo le ricerche in tutta la zona.

Via | Il Secolo XIX

  • shares
  • Mail