UK: continuano le ricerche dell'assassino in fuga Raoul Thomas Moat, ha fatto una lista delle persone che intende uccidere

RaoulThomasMoat02

Raoul Thomas Moat, ve ne abbiamo parlato ieri, è ancora latitante. Dopo aver gravemente ferito l'ex fidanzata Samantha Stobbart, ucciso a fucilate il nuovo compagno di quest'ultima ed aver ferito un poliziotto, il 37enne non ne vuol sapere di costituirsi.

Nessuno ha la minima idea di dove possa nascondersi, ma quelli che lo conoscevano ed avevano qualche conto in sospeso con lui, stanno vivendo momenti di terrore: l'ex buttafuori appena uscito di prigione se ne va in giro armato di fucile a canne mozze, quasi certamente in cerca di vendetta.

E si sta anche prendendo gioco delle forze dell'ordine: la stampa britannica parla di una lettera inviata da Moat alle autorità, in cui il fuggitivo avrebbe sottolineato la sua intenzione di non fermarsi.

A quanto pare ha anche aggiornato più volte il suo profilo su Facebook, ormai oscurato, pubblicato un elenco di tutte le persone che intende far fuori, tutte persone che le autorità hanno già messo sotto protezione.

Sempre su Facebook avrebbe scritto: "Ha, Ha! Potete venire, ma non riuscirete a prendermi", insieme alla minaccia di uccidere tutti gli agenti di polizia che oseranno provare a fermarlo.

Mentre le ricerche, ormai estese in tutta la Gran Bretagna, continuano, si fa sempre più concreto il sospetto che le autorità fossero state avvisate della possibilità che Moat, una volta uscito di prigione, avrebbe potuto cercare vendetta.

Nessun provvedimento, però, è stato preso. Maggiori dettagli saranno diffusi nel corso delle prossime ore.

Via | Daily Mail e 4rfv

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: