UK: Raoul Thomas Moat esce di prigione e spara alla sua ex fidanzata, madre di sua figlia

Raoul Thomas Moat

Sono appena uscito di prigione. Ho perso tutto, il mio lavoro, le mie proprietà e, soprattutto, la ragazza con cui ho passato sei anni se n'è andata con un altro. Non ho più 21 anni e non posso ricostuire la mia vita. Aspetta di vedere quello che succederà.

E' questo il messaggio postato venerdì sera su Facebook dal 37enne Raoul Thomas Moat, poche ore dopo esser stato rilasciato dalla prigione di Durham, dove era stato rinchiuso per aggressione.

Nemmeno 24 ore dopo quell'avvertimento, stando a quanto rivelano le autorità, Moat si è recato, armato di fucile, a casa della sua ex fidanzata, Samantha Stobbart, ed ha aperto il fuoco contro di lei e contro il suo nuovo compagno, un istruttore di karate di circa 30 anni.

I dettagli dell'agguato sono ancora un po' confusi: pare che la giovane, che lotta tra la vita e la morte in ospedale, sia stata colpita al petto e allo stomaco. Il suo nuovo compagno, invece, sarebbe molto sul colpo. Illesa la piccola Chanel, tre anni e mezzo, figlia di Samantha e dello stesso Moat.

L'assassino si è dato alla fuga subito dopo e al momento oltre 50 agenti sono sulle sue tracce.

Via | Daily Mail

  • shares
  • Mail