UK: lo strupratore assassino Peter Tobin, condannato a 92 anni di prigione, potrebbe aver ucciso altre 20 donne

Peter Tobin

Nel dicembre del 2008 vi parlammo dell'assassino stupratore Peter Tobin, 63enne inglese condannato a 92 anni di carcere per l'omicidio di tre ragazze: Angelika Kluk, 23 anni, Vicky Hamilton, 15, and Dinah McNicol, 18 anni, tutte uccise in luoghi e periodi diversi.

L'attività criminale di Tobin, infatti, è iniziata negli anni '70 e, secondo gli investigatori, non si è mai interrotta.

Per anni gli agenti che si sono occupati del suo caso hanno cercato di ricostruire gli spostamenti e le azioni di Tobin e fino a poco tempo fa c'erano dei grossi interrogativi in questa timeline.

Negli ultimi mesi, però, quei vuoti sembrano esser stati colmati - grazie a più di 19 mila persone intervistate dal 2006 ad oggi - e gli investigatori sono riusciti ad attribuire a Tobin altri 20 omicidi, tutte donne uccise tra gli anni '70 e '80 da una parte all'altra dell'Inghilterra.

E il numero potrebbe salire. Al momento un portavoce delle autorità si è limitato a dire che "i pezzi del puzzle stanno combaciando, non sappiamo con precisione quante siano le vittime".

Le indagini continuano, ma una cosa è certa: la situazione di Tobin non subirà alcuna variazione e, quasi sicuramente, non ci saranno nuovi processi.

L'uomo, infatti, deve ancora scontare 91 anni di carcere. E' chiaro che morirà dietro le sbarre, sarebbe del tutto inutile e dispendioso fare un nuovo processo per aggiungere anni ad una condanna già così alta.

Via | Daily Mail

  • shares
  • Mail