UK: nuovo ritrovamento legato al caso del "cannibale con la balestra" Stephen Griffiths

Nuovo macabro aggiornamento sul caso del "cannibale con la balestra" Stephen Griffiths, il presunto serial killer di Bradford, nello Yorkshire, di cui ci siamo già occupati pochi giorni fa.

Tre i casi di omicidio che gli sono stati attribuiti, le tre prostitute Suzanne Blamires (scomparsa venerdì della scorsa settimana), Shelley Armitage (scomparsa il 26 aprile) e Susan Rushworth, di cui non si hanno notizie da più di un anno.

Della prima sono già stati ritrovati alcuni resti - chiusi in alcuni sacchetti della spazzatura gettati in un corso d'acqua a Shipley - mentre in queste ultime ore gli investigatori hanno fatto nuovi ritrovamenti.

Sempre nello stesso corso d'acqua, a poche centinaia di metri di distanza, sono state trovati altri resti umani, gettati lì con le stesse modalità di quelli della Blamires.

Al momento non sono ancora stati identificati ed è prematuro avanzare delle ipotesi: potrebbero appartenere ad una delle due prostitute che mancano all'appello o magari ad una quarta persona scomparsa di cui le autorità non sono a conoscenza.

I risultati dovrebbero arrivare nel corso della settimana.

Nel frattempo il 40enne Stephen Griffiths, laureato in psicologia, resta in carcere. Dovrà comparire di nuovo in Tribunale - questa volta in collegamento video dal carcere di Wakefield - il prossimo 7 giugno.

Via | The Sun

  • shares
  • Mail