Carmine Baffa, lo stupratore seriale

Non tutti gli stupratori sono dei rumeni ubriachi che vagano per il centro delle nostre metropoli in attesa di aggredire qualche ragazza. La maggior parte degli stupri e delle violenze sessuali in Italia avviene fra le quattro mura domestiche e fuori di casa ci sono personaggi ben più pericolosi dell’occasionale extracomunitario. È il caso di Carmine Baffa.

Psico-istruttore di giorno, stupratore seriale quando gli capita, la carriera di questo 52enne statunitense lascia allibiti per la facilità con la quale, con appena due rudimenti di PNL e un minimo di carisma, nella grande casa americana si possa far fare alla gente praticamente di tutto.

Carmine, come potete vedere dal suo video promozionale, è uno di quei personaggi fra il santone e la guida spirituale, che tiene seminari in giro per gli USA insegnando alla gente cose come migliorarsi, uscire fuori dalla depressione, far carriera sul lavoro ecc ecc. Un po’ come quel dottore in Donnie Darko, no?

Dopo il salto c'è anche un video su quest'uomo.

Peccato che in privato poi il losco figuro si divertisse a stuprare alcuni dei suoi pazienti, vuoi con il dubbio aiuto di un minimo di ipnosi, vuoi con il carisma, vuoi con la semplice forza fisica. La carriera di Baffa sembra aver subito ora un pesante stop, con l’arresto per lo stupro su una 13enne e su una 19enne che si era portato a casa per lezioni private.

Purtroppo l’arresto sembra solo la punta di un iceberg destinato a rivelare una lunga serie di violenze e soprusi, databili a dieci anni nel passato e anche più. Con ogni probabilità, come evince anche Steve Huff (e commentatori) nel suo grandioso True Crime Weblog, Baffa documentava via video alcune delle sue imprese e fronteggia “2 counts of Child Molestation, 2 counts of Rape, 3 counts of Aggravated Child Molestation, and 3 counts of Aggravated Sexual Battery”. Ritengo che non ci sia bisogno di essere grandi studiosi d’inglese per capire di cosa stiamo parlando, ma rileggete comunque quei numeri, perché fanno impressione.

Eppure era ritenuto persona di alti principi morali e in molti accorrevano ai suoi seminari. Chissà se ora terrà dei corsi di auto-miglioramento nel carcere in cui verrà rinchiuso, E chissà se vorrà tenere lezioni private con alcuni dei suoi compagni più bellicosi e prestanti. Da insegnante potrebbe diventare alunno, una volta tanto…

Fonte: The Dreamin' Demon

  • shares
  • Mail