Giordania: padre stupratore compie taglio cesareo sulla figlia 19enne e la uccide

giordania

Omicidio e stupro. Sono queste le accuse mosse nei confronti di un falegname residente a Zarqa, in Giordania, che domenica scorsa si è presentato in una stazione di polizia ed ha confessato tutto.

Ha stuprato sua figlia per circa quattro anni, fino a pochi mesi fa, quando la giovane è rimasta incinta. A quel punto, per evitare che la vicenda venisse a galla, l'uomo ha deciso di operare da solo la figlia e di liberarsi così del feto.

Si legge su ArabNews:

L'indagato ha eseguito un vero e proprio intervento chirurgico. Ha tagliato la pancia di sua figlia, ha aperto il suo grembo, ha tolto il feto e l'ha gettato nella

spazzatura. Poi ha cercato di ricucire il tutto con del filo, ma non è stato in grado di fermare l'emorragia.



La 19enne è deceduta, così come la bambina - di 37 settimane - che portava in grembo. L'uomo, a quel punto, ha confessato tutto e si è fatto arrestare.

Via | ArabNews

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: