Kenya: Dino Emanuelli muore accoltellato dalla moglie

La farnesina in prima mattinata ha confermato la morte di un italiano residente a Malindi, in Kenya. Attraverso le informazioni ricevute dal Ministero degli Esteri in stretto contatto con l'ambasciata di Nairobi si è scoperto che l'uomo si chiamava Dino Emanuelli di 76 anni, nato ad Alessandria e residente nella città africana da alcuni anni.

Le indagini della polizia locale hanno portato alla scoperta dell'assassino: sarebbe stata la moglie Amina Dhalla. Al termine di una lite furibonda la convivente accecata di rabbia avrebbe brandito un coltello da cucina ed aggredito Emanuelli con tre coltellate al petto e alla pancia, morto poco dopo. In un primo momento, su denuncia della stessa Dhalla, le circostanze avrebbero fatto pensare ad un aggressione a scopo di rapina.

Fatto smentito immediatamente dalla polizia che ha arrestato la donna. I due si erano sposati in Keyna alcuni mesi fa seguendo il rito islamico, anche se sulla questione gravano alcuni dubbi provenienti dalle autorità del Consolato che non erano a conoscenza del matrimonio.

Via | PeaceReporter

  • shares
  • Mail