Roma: 17enne al volante investe ed uccide padre di famiglia, gravemente feriti la moglie e il figlio

Artena

Un uomo di 41 anni è morto la scorsa notta ad Artena, vicino Roma, investito insieme alla sua famiglia - moglie di 42 anni e figlio di 12 - mentre si trovava alla guida della sua Ford Fiesta.

A provocare l'incidente è stato un ragazzo di 17 anni, romeno, che si trovava alla guida di un furgone. Stava viaggiando insieme ad un connazionale di 36 anni.

Il giovane, senza patente, viaggiava ad alta velocità ed ha invaso la corsia opposta della carreggiata, andandosi a scontare con l'auto in cui stava viaggiando la famiglia.

Il padre è morto sul colpo, mentre la moglie e il figlio sono attualmente ricoverati in prognosi riservata nell'ospedale di Velletri. I due romeni, subito dopo lo scontro, sono fuggiti a piedi e sono stati rintracciati qualche ora dopo, uno alla stazione Termini di Roma e l'altro nella stazione ferroviaria di Labico.

Sono stati arrestati e dovranno rispondere etrambi alle accuse di omicidio colposo ed omissione di soccorso. Il 17enne al volante, inoltre, è accusato di guida senza patente.

Stando a quanto emerso fin'ora, i due non erano né ubriachi né drogati.

Via | RaiNews24

  • shares
  • Mail