USA: Dina Leone contatta ex compagni di classe su Facebook e li truffa raccontando di essere malata di cancro

DinaLeone01

E' ancora Facebook a fare notizia, o meglio l'utilizzo che alcuni ne fanno. Dopo il caso del detenuto Colin Gunn, oggi il Daily Mail ci racconta la vicenda della 37enne americana Dina Leone.

La donna è stata accusata di aver truffato alcuni suoi vecchi compagni di scuola, raccontando loro di essere malata di cancro e di aver bisogno di soldi per le terapie.

Tutto è avvenuto tramite Facebook: la Leone ha contattato gli ex compagni ed ha raccontato loro della terribile malattia che stava combattendo. Si è anche rasata la testa ed ha condiviso le foto per rendere la storia ancora più credibile.

Di fronte alla richieste di soldi - "nessuno può aiutarmi, vorrei poter vivere di più" - gli ex compagni non ci hanno pensato due volte e si sono rimboccati le maniche per aiutare la donna.

Ha confessato di aver sei mesi di vita - ed ha raccontato le stesse menzogne anche alla figlia 16enne - ed ha anche espresso un ultimo desiderio prima di morire: andare a Disneyland in Florida.

Come previsto i suoi ex compagni si sono dati da fare per accontentarla ed hanno pagato il volo e l'ingresso al parco a tutta la famiglia della Leone. Alla fine alcuni di loro si sono insospettiti ed hanno fatto qualche indagine.

Si è scoperto che la storia raccontata dalla donna era del tutto falsa e la denuncia è stata inevitabile. Dina Leone è stata accusata di furto e cospirazione.

Via | Daily Mail

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: