Giallo ad Ostia: trovato il cadavere di una trans sulle sponde del Tevere

canneto

E' misterio ad Ostia, alle porte di Roma, dopo il ritrovamento del cadavere di una trans chiuso in un sacco della spazzatura e gettato nel Tevere.

Il ritrovamento è stato fatto oggi, all'interno di un canneto su una sponda del Tevere a Ostia Antica, ma stando a quanto è trapelato in queste ore pare che la morte sia avvenuta circa un mese fa.

Inutile dire che il corpo era in avanzato stato di decomposizione: nel sacco c'erano anche slip, cappotto e scarpe con tacchi a spillo, probabilmente indossati dalla trans al momento dell'omicidio.

Da quanto si è appreso non sarebbero stati riscontrati segni visibili di violenza, ma sarà l'autopsia a fare un po' di luce sulla vicenda.

Via | L'Unione Sarda

  • shares
  • Mail