Mafia: arrestato a Catania il latitante Salvatore Caruso, “Turi Malavita”, ritenuto boss reggente cosca Cappello


Salvatore Caruso, 46 anni, considerato il reggente della cosca mafiosa dei Cappello, è stato arrestato dalla polizia a Catania mentre era a bordo di un’auto nella centrale via Fleming. Sfuggito a fine ottobre all’ operazione Revenge - cinquanta arresti tra boss e gregari - “Turi Malavita” secondo gli inquirenti stava riorganizzando il clan Cappello azzerato nei suoi vertici a seguito di inchieste e arresti. Caruso è accusato di associazione mafiosa, traffico di droga ed estorsioni. Secondo la polizia il clan Cappello, contrapposto a quello dei Santapaola, con questo arresto è stato definitivamente decapitato.

Via | Catania Oggi
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: