Clan Parisi: ecco l'avvocato col perfetto double face

Magnifico il nostro Gianni di Cagno, avvocato barese per quattro anni membro del CSM e autore di due libri sulla criminalità organizzata: oggi è stato interdetto dall'attività professionale a seguito di indagini per contiguità e favori con la malavita locale. Aveva ricoperto anche la carica di vicepresidente della Provincia!

Insieme a Di Cagno son finiti nei guai anche l'avvocato Onofrio Sisto e la bella Elvira Savino, "indagata dalla procura antimafia di Bari nell'ambito dell'operazione che stamani ha smantellato il clan mafioso Parisi" (leggete qui) e rappresentata così dalla Gazzetta del Mezzogiorno:

Tra i nomi di assoluto primo piano l'on. Elvira Savino che risulta indagata per aver fatto da prestanome ad un boss per la realizzazione del campus universitario a Valenzano. L'on Savino (nata a Castellana Grotte nel '77) è stata eletta alla Camera dei deputati in forza al Pdl ed è salita all'onore delle cronache per il suo matrimonio celebrato nel settembre 2008 con Berlusconi come testimone di nozze.

Tra le 83 persone coinvolte nell'operazione figura anche il capoclan barese 'Savinuccio' Parisi e il boss Antonio Di Cosola, egemone dell'omonimo clan contrapposto agli Strisciuglio.

  • shares
  • Mail