Strage Kunduz, Bild pubblica video

video della strage di kunduzL'allora Ministro della Difesa, Jung, nega le proprie tremende responsabilità: 140 civili uccisi in un raid aereo pensato per colpire attentatori talebani e finito invece a uccidere ignari ladri di polli, in cerca di qualche gallone di benzina da mettere in salvo o di qualcosa da sciacallare sulla scena del crimine. Dice Il Messaggero:

Da parte sua Jung, ha respinto le accuse. È un dato di fatto, ha detto il ministro, «che ho detto chiaramente fin dall'inizio e anche, ad esempio, il 6 settembre, che non si potevano escludere vittime civili». Il tabloid Bild, tuttavia, sostiene oggi che Jung avrebbe tenuto segrete informazioni sulle vittime civili contenute in un rapporto militare, così come non avrebbe informato il governo dell'esistenza di un video segreto realizzato da uno degli aerei che hanno sferrato l'attacco.

Il video esclusivo di Bild, nel grigiore ufficiale della telecamera di bordo, è agghiacciante: mostra le persone come piccoli insetti, poi solo una grande nube nera.

ANSA ripercorre la vicenda della strage di Kunduz:

LA STRAGE DI KUNDUZ - Il raid aereo della Nato a Kunduz, il 4 settembre scorso, rappresenta finora una delle operazioni più controverse dell'Alleanza in Afghanistan. L'operazione, ordinata dal colonnello tedesco Georg Klein, è costata la vita fino a 142 persone, tra cui decine di civili. Il 6 novembre scorso, il dossier è stato trasferito dalla Procura di Dresda Procura federale tedesca, che dovrà accertare eventuali responsabilità dell'attacco, con possibili conseguenze penali. Lo stesso ministro della Difesa, Karl-Theodor zu Guttenberg, il 6 novembre scorso ha riconosciuto che nel corso dell'operazione sono stati commessi "errori procedurali".

  • shares
  • Mail