Brenda: la trans del Caso Marrazzo morta carbonizzata

BRENDA MARRAZZO CARBONIZZATA

Il Lazio Gate si tinge di giallo: stamane è stata ritrovata carbonizzata nel suo appartamento in via dei Due Ponti, Brenda, la transessuale al centro - insieme a Natalì - del caso Piero Marrazzo: ricordate, il video in cui l'ex Governatore del Lazio veniva ritratto insieme a una transessuale, e per cui fu ricattato da alcuni carabinieri? Col cadavere di stamane, i morti salgono a due, come leggiamo anche su polisblog.

Il primo, Gianguarino Cafasso, era il pusher che riforniva di cocaina i trans e i frequentatori dei festini nella zona. Portava solo dai dieci grammi in su, i carabinieri sapevano benissimo che agiva da quelle parti, lo lasciavano fare, e in cambio prendevano qualche soffiata sui clienti vip della zona. Ovviamente per ricattarli, perché Marrazzo forse non è l'unico in quella situazione, a quanto sembra.

Il corpo carbonizzato di Brenda invece riapre la vicenda: uccisa perché sapeva troppo? Cosa sapeva? Si parla di suicidio, ma è un suicidio anomalo, pochissimi si danno fuoco per togliersi la vita. Forse un incidente - la classica stufetta elettrica, o la sigaretta accesa quando ci si addormenta - sapremo dirvi di più nelle prossime ore.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: