Roma, agguato in strada: pluripregiudicato calabrese ucciso a colpi di fucile

Omicidio nella notte alle porte di Roma, in via Castelluccia di San Paolo, una stradina isolata nelle campagne di Trigoria. Un pluripregiudicato calabrese di 68 anni, la cui identità non è ancora stata diffusa, è stato trovato morto all'interno di un'automobile abbandonata sul ciglio della strada.

L'allarme è stato lanciato intorno alle 23 da un automobilista che ha notato la Matiz Grigia abbandonata ed ha scorto il cadavere all'interno. Sul posto sono subito giunti gli agenti della squadra mobile e della scientifica, che hanno cominciato a raccogliere tutti gli elementi del caso.

Nessun dubbio che l'uomo sia stato ucciso a colpi di fucile: oltre agli evidenti segni sul cadavere, gli agenti hanno notato almeno tre fori sulla carrozzeria dell'auto. Il pregiudicato era riverso sul volante, l'auto era ancora accesso. Secondo una prima ricostruzione il killer sarebbe rimasto all'esterno della vettura ed avrebbe esploso diversi colpi contro il mezzo, frantumando il finestrino e raggiungendo l'autista.

Le autorità indagano a 360 gradi per chiarire la dinamica del delitto e per scavare nella vita dell'uomo alla ricerca di elementi che possano dare una spiegazione a quanto accaduto. Le indagini sono state affidate agli agenti del Commissariato Esposizione e della Squadra Mobile della Capitale.

Foto © TMNews

  • shares
  • Mail