Carla Molinari, uccisa e mutilata a Cocquio Trevisago: nuovi dettagli sulla vicenda

Il mistero sulla morte di Carla Molinari, l'ex tipografa di 82 anni uccisa nella notte di giovedì a Cocquio Trevisago, in provincia di Varese, non è ancora stato risolto, ma nel corso di queste ultime ore sono emersi nuovi dettagli.

L'assassino prima ha ucciso la donna a colpi di punteruolo, circa una quindicina di colpi al torace e alla schiena, poi, quando ormai era senza vita, si accanito sul suo corpo con un coltello affilato.

Ha cercato di decapitarla, staccandole la testa dal collo per quasi tre quarti e le ha amputato le mani. Portandosele con sé nella fuga dalla villetta.

Le ricerche dell'arma del delitto e delle mani della donna sono ancora in corso in tutta la zona, così come l'assassino che, stando alle ultime informazioni, sarebbe fuggito dall'abitazione della donna ancora sporco di sangue.

L'abitazione di Carla, infatti, era in perfetto ordine ad eccezione del salotto e della camera da letto. E' quindi lecito escludere che l'assassino si sia lavato prima di fuggire. Numerosi oggetti di valore non sono stati rubati ed è per questo che l'ipotesi di rapina sfociata in omicidio non sembra molto probabile.

Diverse le impronte digitali trovate sul luogo del delitto, ma allo stato attuale è impossibile accertare se appartengano alla vittima, visto che non si trovano le mani. Le impronte delle scarpe, invece, sono già state attribuite alla signora Carla.

Prima di andarsene però l'assassino ha avuto il tempo di abbandonare quattro mozziconi di sigaretta. Questa l'ipotesi degli inquirenti: Carla non fumava, non c'era cenere in casa. Una scena artefatta, insomma, quasi a sfidare gli investigatori.

Per i prossimi giorni sono attesi i risultati dell'autopsia e quelli delle analisi dei tabulati telefonici derivanti dalle celle a cui si agganciano i telefoni cellulari per capire chi si trovava in zona nelle ore in cui è avvenuto il delitto.

L'unica certezza, per il momento, è che l'assassino conosceva la donna o le sue abitudini.

Via | VareseNotizie

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: