Lucca, anziano trovato morto in casa: era legato al letto

Un uomo di 82 anni, un ex poliziotto, è stato trovato morto e legato al letto nella sua abitazione a Sillano, in provincia Lucca. Sulla porta di casa di Ugo Canozzi, questo il nome dell’anziana vittima, i carabinieri hanno trovato segni di effrazione, dentro tutte le stanze erano state messe a soqquadro: l’ipotesi avanzata dagli investigatori, in base ai primi accertamenti, è che l’uomo sia morto dopo una rapina in casa, forse a causa di un malore.

Essendo legato mani e piedi al letto con una corda e della cinte l’anziano non avrebbe potuto dare l’allarme e chiedere aiuto. A scoprire il cadavere, nel tardo pomeriggio di ieri è stato il figlio di Canozzi, che da ieri mattina non riusciva a contattarlo. Il viso dell'82enne era coperto da un panno.

Il medico legale non avrebbe rilevato nessun segno evidente di violenza. L’ex agente di polizia abitava in una isolata frazione di montagna, Sillano conta 700 abitanti, e la rapina sarebbe avvenuta lunedì o martedì notte. Chi è entrato in azione sapeva che avrebbe corso pochissimi rischi. Delle indagini si occupano i carabinieri del Comando provinciale di Lucca.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail