Modena, 94enne spara alla badante e si barrica in casa: arrestato per tentato omicidio

Notte di follia a Vignola, in provincia di Modena, dove un uomo di 94 anni, Lino Franchini, intorno alle 22 ha esploso un colpo di fucile contro la sua badante, una donna magrebina di 28 anni, e si è barricato in casa tenendo in ostaggio la donna gravemente ferita. Illesa la figlia della badante, sottratta alla furia dell'uomo grazie al repentino intervento dei vicini di casa dell'anziano.

Franchini è rimasto asserragliato in casa per diverse ore e nemmeno l'intervento dei militari è riuscito a farlo desistere, almeno in un primo momento. L'anziano ha addirittura esploso alcuni colpi contro gli agenti, ferendone uno in maniera non grave. C'è voluta un lunga trattative per convincere l'uomo, intorno alle 3 del mattino, ad arrendersi e permettere ai soccorsi di trasportare in ospedale la 28enne.

La vittima - colpita all'inguine - è stata trasportata d'urgenza all'ospedale di Baggiovara, dove è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico. Ora è in prognosi riservata, ma non sembra in pericolo di vita. L'anziano, invece, è stato arrestato per tentato omicidio e si trova ora si trova nel reparto detenuti del Policlinico a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Il carabinieri ferito se l'è cavata con poco: è stato ferito ad una spalla ed è stato dimesso poco dopo esser stato medicato al pronto soccorso. La figlia della donna, invece, è stata affidata al padre.

  • shares
  • Mail