Torino, uccide a martellate la moglie e la figlia: Franco Pons si è costituito

Duplice omicidio nella notte a Cavour, piccolo comune in provincia di Torino. Franco Pons, 67 anni, è stato colto da un raptus omicida ed ha ucciso a martellate la moglie Maddalena Livatino, 64 anni, e la figlia Barbara Pons, 43 anni.

Non è chiaro cosa abbia provocato il raptus, né quale sia stata l'esatta dinamica del folle gesto. Quello che è certo è che l'uomo, intorno alle 5 del mattino, si è presentato presso la caserma di Pinerolo ed ha confessato tutto, raccontando di aver agito almeno un paio d'ore prima, verso le 3.

Stando a quanto si è appreso, le due donne sarebbero state uccise mentre dormivano, quindi si può escludere con certezza che l'omicidio sia stata diretta conseguenza di una lite. Pons le ha aggredite a martellate, quasi sicuramente uccidendole sul colpo, ma successivamente ha deciso di accoltellarle così da essere certo di averle uccise.

Il killer si trova ora in stato d'arresto presso la caserma di Pinerolo, mentre i carabinieri sono ancora sul posto insieme agli esperti della scientifica per tutti i rilievi del caso.

  • shares
  • Mail