Chi l’ha visto?, puntata del 9 gennaio 2013: Pierluigi Destri coinvolto nella scomparsa di Mohammed Cherkaudi?

Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013

L'arresto di Pierluigi Destri, l’imprenditore edile di 70 anni accusato di essere l’ideatore del sequestro di Andrea Calevo, fa riaccendere le speranze sulla scomparsa del marocchino Mohammed Cherkaudi, operaio edile 50enne scomparso nel 2009.

Cherkaudi era un dipendente di Destri e pare che l'imprenditore avesse un debito di oltre 9.000 euro nei confronti del marocchino. Il 50enne scomparve il 29 settembre 2009, quando uscì di casa intorno alle 4 del mattino dicendo alla moglie che sarebbe andato in Svizzera, da Destri, per "ritirare dei soldi e farsi dare i 9.000 euro che gli doveva". Da quel viaggio l’operaio non rientrerà più.

Destri confermò poi di aver effettivamente incontrato Cherkaudi, ma di non aver più avuto sue notizie dopo quell'incontro. Destri, inoltre, mise in giro alcune voci che volevano la scomparsa del marocchino come un allontanamento volontario, sostenne che l'uomo gli disse che sarebbe fuggito insieme ad una sua amante: "non andammo in Svizzera, lo accompagnai alla stazione di La Spezia perché mi disse che doveva prendere un treno".

Tempo dopo la moglie di Cherkaudi ricevette una messaggio anonimo, poche parole per dire che suo marito "era finito". Nient'altro. Ora, alla luce del sequestro Calevo, gli inquirenti hanno ripreso in mano il caso Cherkaudi ed hanno iniziato a setacciare tutte le abitazioni di proprietà dell'imprenditore alla ricerca di elementi utili alle indagini. La moglie del marocchino, intanto, lancia un appello a Destri e lo invita a vuotare il sacco, a dire la verità.

Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013

Il mistero di Mariangela Carmela Corradin

Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013

Mariangela "Carmen" Corradin uscì di casa lasciando il ferro da stiro acceso e una sigaretta a consumarsi nel posacenere. Era il 15 agosto 1995 e da allora nessuna notizia, nessuna traccia: la donna sembrò svanita nel nulla in silenzio. Poco tempo prima aveva scoperto che il compagno, Pasquale Caterisano, aveva una relazione con un'altra donna e si era addirittura fatta ricoverata in una clinica privata.

Mariangela riuscì addirittura a rintracciare l'amante del compagno e, in una riunione a cui presero parte anche altri parenti, Caterisano ammise tutto e la stessa amante, tale Francesca, confessò di aver più volte telefonato a casa della donna molestandola con l'intenzione di farla credere pazza e mentalmente instabile.

La donna, poco prima della sua scomparsa, trova il coraggio di lasciare Pasquale e versa la caparra per un nuovo appartamento proprio mentre l'uomo è in vacanza in Calabria. Caterisano, saputo del versamento, torna a casa e minaccia la compagna, beccandosi anche una denuncia.

Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013

Arriviamo così al giorno della sua scomparsa. La mattina di quel 15 agosto Carmen va dal parrucchiere. Poche ore dopo inizia il mistero: la donna è sparita del nulla lasciando a casa tutti i suoi oggetti personali. Pasquale, il compagno, ha dichiarato alle autorità che la donna, quel giorno, aveva ricevuto la telefonata di un suo zio che le chiedeva di appianare le divergenze e di tornare con Pasquale.

Quella telefonata, però, secondo gli inquirenti avvenne il giorno prima. Perché, allora, mentire su quel particolare? I tre figli della donna sono sicuri che Pasquale sappia molto di più di quanto ha fatto credere. Una vicina di casa, per esempio, ha raccontato che il giorno prima della scomparsa della donna Pasquale e la sua amante sarebbero giunti a casa di Carmela.

Un altro testimone colloca l'uomo a casa della compagna proprio la mattina della sua scomparsa. Caterisano, però, nega tutto e afferma di non esser passato da casa in quegli orari, né tantomeno di averlo fatto insieme all'amante, in quel periodo in vacanza in Calabria.

Poco tempo dopo, in casa viene ritrovata la protesi dentaria di Carmen, l'ennesima conferma che un allontanamento volontario non è nemmeno da prendere in considerazione. Pasquale e la sua amante Francesca vengono indagati, ma vista l'assenza di prove e di elementi che certifichino la morte della donna, il procedimento viene archiviato.

Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013

Il caso viene riaperto nel 2010 dopo il ritrovamento di una lettera anonima in cui viene rivelato che la donna è stata uccisa dal compagno Pasquale e che il figlio Andrea era a conoscenza di tutto. Il giovane, davanti alle telecamere di Chi L'Ha Visto?, nega ogni addebito e mette in evidenza ulteriori punti oscuri nel caso. Le indagini sono ancora in corso.

Una petizione per Emanuela Orlandi

EmanuelaOrlandi

Il fratello di Emanuela Orlandi, la cittadina vaticana di 15 anni sparita il 22 giugno del 1983, è riuscito a raccogliere 100 mila firme per chiedere al Vaticano di aprire un'inchiesta e di fare chiarezza su quanto accaduto. Soltanto lo stato italiano si è interessato al caso, eppure la 15enne era residente in Vaticano. Sospetto, quindi, che non sia mai stata lanciata un'inchiesta ufficiale.

Lo scopo della petizione, che potete firmare all'indirizzo www.emanuelaorlandi.it, è quella di arrivare al risultato record di 1 milione di adesioni e si spingere le autorità vaticane ad approfondire la questione.

Duplice omicidio di Castel Volturno, attesa per i risultati dell'autopsia

Domenico Belmonte, il 72enne finito in manette nel novembre scorso con l'accusa di aver ucciso la moglie e la figlia Elisabetta Grande è stato scarcerato poche settimane dopo in quanto, secondo il tribunale del Riesame, non ci sarebbero elementi sufficienti a provare la sua colpevolezza.

Eppure, come sottolinea il servizio in onda, tutto lascia pensare ad un omicidio compiuto proprio dall'uomo. Del resto, i cadaveri sono stati trovati in un'intercapedine realizzata sotto il pavimento e questo particolare escluderebbe senza ombra di dubbio l'ipotesi di un suicidio o l'ipotesi che una delle due donne abbia ucciso l'altra prima di togliersi la vita.

Saranno i risultati dell'autopsia, attesi per le prossime settimane, a fare maggiore chiarezza sul duplice omicidio ed eventualmente assicurare nuovamente l'anziano Belmonte alla giustizia.

Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013

Proseguono le ricerche del bimotore sparito in Venezuela

Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013

Da quasi una settimana, dalla mattina del 4 gennaio, non si hanno notizie di un piccolo velivolo - un bimotore Britten Norman BN2 Islander del 1968 - partito dall'arcipelago di Los Roques e diretto all'aeroporto Simon Bolivar di Maiquetia, lo scalo della capitale Caracas, con a bordo sei persone, tra cui quattro cittadini italiani: Vittorio Missoni, dirigente della nota casa di moda, la moglie Maurizia Castiglioni e una coppia di amici, l'imprenditore Guido Foresti e Elda Scalvenzi.

Con loro c'erano il pilota German Merchan, 72 anni, e il co-piolta Juan Fernandez, 45 anni. Il piccolo aereo ha fatto perdere le proprie tracce circa 4 minuti dopo il decollo, a circa 10 miglia a sud dall'arcipelago di Los Roques. C'è un testimone, un pescatore del luogo, che ha riferito alle autorità di aver visto il velivolo precipitare in mare. Quanto è attendibile il suo racconto?

Sono numerosi i punti in comune con l'episodio verificatosi esattamente cinque anni prima, il 4 gennaio 2008: un altro velivolo era scomparso nel nulla nello stesso identico posto - a circa 10 chilometri da Los Roques. A bordo vi erano otto cittadini italiani, i cui cadaveri non furono mai rinvenuti. Tempo dopo fu recuperato il cadavere del copilota, ma dei passeggeri e del relitto nessuna traccia. Il caso è ancora irrisolto, così come irrisolto, almeno al momento, è il giallo del velivolo a bordo del quale viaggiavano Missoni e i suoi amici.

Come è possibile che un piccolo aereo sia svanito nel nulla senza lasciare tracce? E' stato dirottato da narcotrafficanti? Il mistero è sempre più fitto, mentre le ricerche continuano senza sosta.

Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013

Cosa è successo a Patrizia Mutti?

Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013

Patrizia Mutti, nata a Biella, in Piemonte. Si è trasferita in provincia di Imperia dopo il matrimonio. Intorno all'1.15 del 18 dicembre scorsi si è recata in camera della figlia per darle la buonanotte e da quel momento nessuna traccia. La donna si sarebbe chiusa la porta di casa alle spalle senza farsi sentire da nessuno e non avrebbe fatto più ritorno. Dall'appartamento mancherebbe un mazzo di chiavi, presumibilmente quello utilizzato da Patrizia. Dove è finita? Alcuni testimoni ritengono di averla vista intorno alle 8.00-8.10 del 19 dicembre: sarebbe passata al bar del paese per un caffè.

Possibile che abbia conosciuto qualcuno su Facebook - amava trascorrere le sue serata sul social network - e che sia fuggito con lui? Dal suo diario, nella pagina del 15 dicembre, si legge: "vorrei comunicare al mondo ciò che sto per fare, ma è bene che nessuno sappia". Nella credenza in cucina, su un piattino, è stata ritrovata la fede nuziale, un particolare che fa prendere sempre più corpo all'ipotesi di un allontanamento volontario.

I familiari - marito e due figlie - lanciano un appello: "facci avere tue notizie, facci sapere che stai bene".

Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013

Chi ha ucciso Madalina?


Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013

Si torna a parlare della giovanissima Madalina, la giovane di 21 anni precipitata, lo scorso 21 settembre, da un palazzo di cinque piani di via Bruno Buozzi a Reggio Calabria. Nessuno crede che la giovane donna si sia suicidata. La chiave d’accesso al terrazzo, contrariamente a quanto scritto nei verbali delle autorità, sarebbe stata rinvenuta a terra sul pavimento del terrazzo. Perché, si chiede nel servizio, ha gettato a terra la chiave se poi aveva intenzione di richiuderlo?

L'ipotesi più probabile è che si sia incontrata con qualcuno o che qualcuno l'abbia sorpresa lì. La giovane viene colpita al volto, l'aggressore la vede precipitare e tenta di afferrarla per uno stivale, che si sfila mentre la giovane cade di sotto. L'aggressore, a quel punto, avrebbe lanciato lo stivale.

C'è ragione di credere che dal telefono cellulare della giovane siano stati cancellati dei contenuti, forse dei messaggi e delle chiamate. Chi ha avuto accesso a quel telefono? E che motivi avrebbe avuto di eliminare quelle tracce? Di Madalina si è persa ogni traccia intorno alle 18 di quella tragica giornata, la caduta dal quinto piano è avvenuta alle 20.40: cosa è successo in quel lasso di tempo in cui nessuno ha avuto sue notizie?

Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013
Chi l’ha visto puntata del 9 gennaio 2013

Chi l’ha visto?, puntata del 9 gennaio 2013: gli argomenti di oggi

Riprende dopo la pausa natalizia il consueto appuntamento settimanale con Chi l’ha visto?, in onda questa sera alle 21.05 su RaiTre. Tra gli argomenti che verranno affrontati nel corso della serata c'è quello del velivolo scomparso in Venezuela e sul quale viaggiavano quattro cittadini italiani - Vittorio Missoni, dirigente della nota casa di moda, la moglie Maurizia Castiglioni, l'imprenditore Guido Foresti e Elda Scalvenzi. Che fine ha fatto? E' stato dirottato?

La conduttrice Federica Sciarelli tornerà anche a parlare di Roberta Ragusa la 45enne di San Giuliano Terme scomparsa nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 dalla sua casa di Gello (Pisa) e della piccola Angela Celentano, con tutti gli ultimi aggiornamenti del caso.

Ci sarà spazio, poi, anche per il doppio delitto di Castel Volturno, scoperto proprio grazie all'interessamento della trasmissione di RaiTre. Domenico Belmonte, il 72enne marito e padre delle vittime - Elisabetta Grande e sua figlia Maria - finito in manette lo scorso novembre è già stato scarcerato. L'appuntamento, su RaiTre e qui su Crimeblog per il consueto live, è alle 21.05.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: