Palermo: 42enne spara contro le lucciole. Panico in via Lincoln

Si è messo a sparare con una pistola a salve in aria, poi l'ha puntata contro delle prostitute. È accaduto ieri in via Lincoln a Palermo, dove le lucciole sono state prese di mira da un 42enne, Giuseppe Ragusa.

Una di loro, in stato di shock, è stata ricoverata all'ospedale civico. Il panico da tiro al bersaglio è continuato finché qualcuno non ha chiamato la polizia che al suo arrivo ha trovato l’uomo in possesso di due pistole, una caricata con colpi a salve e una finta, e armi da taglio. Secondo gli agenti Ragusa, arrivato con la sua Fiat Brava grigia sul posto, nella zona dell’Orto Botanico, avrebbe agito spinto da risentimento personale a causa di una passata esperienza negativa avuta con le prostitute.

L’uomo, originario di Corleone, dopo aver trascorso alcune ore in questura a dare spiegazioni è stato rilasciato nella notte, indagato in stato di libertà.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail