Palermo, lite e accoltellamento per un parcheggio: arrestato un 48enne

È stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio Andrea Guttuso, 48 anni, che ieri notte a Palermo durante una lite per un parcheggio avrebbe accoltellato un uomo in corso dei Mille. Secondo la ricostruzione dei carabinieri Guttuso, incensurato, era intervenuto per non far soffiare alla figlia il parcheggio sotto casa da una coppia di vicini.

La lite sarebbe sorta su chi avesse diritto a parcheggiare, su chi fosse arrivato per primo insomma. Dalla discussione si sarebbe passati presto alle vie di fatto: le urla in strada hanno fatto affacciare Guttuso dal balcone che vista la scena si sarebbe precipitato giù con un coltellaccio da cucina in mano. L’uomo avrebbe inferto sei fendenti alla vittima, un 34enne, causandogli la perforazione di un polmone, lesioni al torace, al volto e alla mano sinistra.

Il ferito è stato ricoverato nell'ospedale Buccheri La Ferla dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Si tratta del quarto accoltellamento in città dalla notte di Natale quando tre persone furono ferite a colpi di arma da taglio nel corso di un litigio per un’auto parcheggiata in doppia fila.

Foto © TMNews

  • shares
  • Mail