Imperia, duplice omicidio: Santino Putrino uccide la moglie e la cognata prima di tentare il suicidio

Tragedia in famiglia a Bordighera, nella piccola frazione di Borghetto San Nicolò, provincia di Imperia, dove intorno alle 11.30 di questa mattina un uomo, Santino Putrino, ha ucciso a colpi di fucile la moglie Olga Recchia e la sorella di lei, Franca, rispettivamente di 60 e 64 anni, ed ha cercato di togliersi la vita nello stesso modo.

Il motivo di questo folle gesto, stando ad una prima ricostruzione, sarebbe da ricondurre a contrasti familiari che andavano avanti da tempo. L'uomo, nel corso di una lite, ha imbracciato il fucile da caccia regolarmente detenuto ed aperto il fuoco contro la moglie, deceduta sull'uscio di casa.

Subito dopo è toccato alla cognata, raggiunta da un colpo di fucile mentre cercava di fuggire. Dopo la furia omicida, Putrino ha cercato di farla finita: ha rivolto l'arma contro sé stesso e si è sparato all'addome. Il repentino intervento dei soccorsi, allertati dai vicini di casa, gli ha evitato la morte.

Putrino, in gravissime condizioni, è stato trasportato in un primo momento all'ospedale di Bordighera, per poi esser trasferito in elicottero al San Martino di Genova, dove si cercherà di salvargli la vita. Per le due donne, invece, non c'è stato nulla da fare: all'arrivo dei medici del 118 erano già decedute.

Foto © TMNews

  • shares
  • Mail