San Gregorio, Catania: ucciso con un colpo di fucile l’informatore scientifico Roberto Cavalieri


Ucciso con un colpo di fucile calibro 12. Roberto Cavalieri - 33 anni, informatore scientifico - ieri notte stava aprendo il cancello del condominio dove abitava quando un proiettile rinforzato, di quelli che si usano per la caccia ai cinghiali, l’ha centrato all’addome.

L’uomo, residente a San Gregorio, non aveva precedenti penali. Aveva passato la serata con alcuni amici e stava rientrando a casa in macchina da solo. Chi l’ha ucciso ha aspettato che il 33enne scendesse dall’auto per aprire il cancello condominiale e poi ha fatto fuoco.

Le indagini dei carabinieri del comando provinciale, coordinate dalla Procura della Repubblica di Catania, stanno cercando di scavare nella sfera dei rapporti personali e lavorativi della vittima del tutto estranea, secondo gli investigatori, a legami e ambienti criminali.


Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: