Stati Uniti: inala i vapori di un detergente chimico e prende fuoco quando un agente lo colpisce con un taser

Daniel WoodSuccede anche questo: il 31enne senza fissa dimora Daniel Wood ha preso fuoco dopo che due agenti della polizia di Lancaster, Ohio, l'avevano steso a colpi di taser.

Wood stava inalando i vapori di un detergente chimico con l'intenzione di "sballarsi", poi ha iniziato a correre in mezzo ad una strada.

A quel punto due agenti l'hanno notato ed hanno iniziato a rincorrerlo: una volta fermatolo, non c'era verso di calmarlo. Uno dei due, a quel punto, ha usato il taser contro l'uomo per poterlo arrestare.

Il problema è che il petto dell'uomo ha preso subito fuoco. Fortunatamente gli agenti sono riusciti a spegnere le fiamme e portare Wood al pronto soccorso.

Via | Daily Mail

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: