Coppia gay aggredita a Roma: l'aggressore è stato arrestato e condotto in carcere

aggressioneEURDopo le polemiche nate a seguito della denuncia a piede libero del 40enne che sabato sera ha aggredito due giovani all'Eur, Roma, è di oggi la notizia che l'uomo, soprannominato "svastichella", è stato arrestato e portato in carcere.

L'accusa, come vi avevamo segnalato nei giorni scorsi, è di tentato omicidio. Mentre la procura di Roma fa sapere che si costituirà parte civile nel processo, le condizioni di Dino, il giovane accoltellato al petto, sembrano migliorare, anche se è tutt'ora ricoverato in ospedale.

Pronto anche il commento di Fabio Marrazzo, presidente di Arcigay Roma:

Finalmente una buona notizia che attendevamo da ore. Siamo soddisfatti che sia stata accolta la nostra istanza. Si è attivata una grande rete di solidarietà grazie alle organizzazioni gay e alle istituzioni, il cui sostegno è stato importante. L'attenzione dei media è stata fondamentale per portare alla luce questo ennesimo tragico episodio di omofobia.

Via | Affari Italiani

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: