Gravellona Lomellina: diciottenne si suicida dopo il diciottesimo

suicidio diciottesimo gravellona lomellina

Un fine estate in cui si accumulano tragedie della disperazione strazianti: come quella di una ragazza appena diciottenne di Gravellona Lomellina, che si è tolta la vita con un colpo di pistola alla tempia dopo avere festeggiato il suo ingresso nella maggiore età. Una volta trovatasi sola in casa, ha preso l'arma del padre, se l'è puntata contro, e si è tolta la vita.

S.P., queste le iniziali della ragazza, era una studentessa dell'istituto ITIA di Vigevano. A ritrovare il corpo senza vita della figlia, è stato il padre. Il suicidio è la seconda causa di morte tra i giovani nella fascia di età 15-19 anni, come si legge sulle pagine di Psichiatria Brescia.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: