Olanda: arrestato il latitante Gianluca Racco, affiliato alla 'ndrina Commisso di Siderno


Era tra i cento latitanti più pericolosi d’Italia. Gianluca Racco, 30 anni, ritenuto affiliato alla 'ndrina Commisso di Siderno, è stato arrestato ieri in Olanda dai Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Reggio Calabria in collaborazione con la Polizia olandese.

Sulla sua testa pende una condanna all’ergastolo per associazione mafiosa, traffico di stupefacenti, omicidio, tentato omicidio. L’arresto, coordinato dalla DDA reggina, è avvenuto nella cittadina di Aalsmeer, come riporta Melito on line. Secondo gli inquirenti Racco "si nascondeva probabilmente da diverso tempo nei Paesi Bassi".

La ‘ndrina dei Commisso ha ramificazioni in Canada, Stati Uniti e Australia. Le sue attività principali riguardano il traffico di stupefacenti e le infiltrazioni nel settore degli appalti pubblici. E sempre in Olanda, ad Amsterdam, il 13 marzo scorso venne arrestato Giovanni Strangio, considerato tra i responsabili della strage di Duisburg del 15 agosto 2007.

Foto | Melito on line

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: