Francia: uccide e fa a pezzi la sua compagna che gli aveva confessato di avere l'AIDS

Saint-Etienne

Saint-Etienne, Francia. La sua fidanzata tossicodipendente gli confessa di essere malata di Aids, lui, in tutta risposta, l'ha picchiata, strangolata e fatta a pezzi.

Autore del brutale omicidio è un giovane di 25 anni, arrestato dopo che aveva confessato l'omicidio ad alcuni suoi amici.

E' accaduto tutto tra la notte di venerdì e sabato. Dubito dopo la confessione della donna, 36 anni, il ragazzo è andato su tutte le furie e dopo averla picchiata, l'ha uccisa strangolandola.

Poi ha preso una sega metallica, ha tagliato il corpo in otto pezzi, li ha messi nei sacchetti e li ha gettati in diversi cassonetti della città.

Via | France24

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: