Marsala, traffico di droga: in manette 10 giovani

Importante operazione antidroga compiuta nella notte dai Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano tra i piccolo comuni della Valle del Belice, un'operazione scattata dopo più di un anno di indagine, denominata Bronx 2, che ha permesso di decapitare un sodalizio criminale composto principalmente da giovani.

Le ordinanze, emesse dal Gip del Tribunale di Marsala su richiesta della Procura della Repubblica, sono stata emesse tra i comuni di Partanna, Salemi, Santa Ninfa e Castelvetrano: 10 giovani sono finiti in carcere, uno è ancora ricercato, mentre per due è stato disposto l'obbligo di dimora.

Questi piccoli criminali, tutti di età compresa tra i 20 e i 38 anni, si procuravano la droga - hashish, marijuana e cocaina - nel capoluogo siciliano organizzando delle vere e proprie staffette settimanali e si occupavano di distribuirla tra i comuni nei dintorni di Marsala, a partire da Partanna, base operativa dell'organizzazione.

I destinatari dei provvedimenti, come riferito da Marsala.it, sono:


  • ANCONA Davide classe 1992;

  • BELLAFIORE Saverio, classe 1989;

  • FARRO Gaetano, classe 1984;

  • MINORE Vincenzo, classe 1986;

  • TUDISCO Giuseppina Valentina, classe 1984;

  • DE PRIAMO Vito, classe 1979;

  • INGRALDI Giovanni, classe 1974;

  • MINORE Alessio, classe 1989;

  • CANGEMI Maurizio, classe 1990;

  • DI STEFANO Giuseppe, classe 1990;

  • DI STEFANO Francesco, classe 1987;

  • FALLETTA Antonino classe 1981;

  • CASISA Francesco, classe 1987 (attivamente ricercato)

Le indagini, avviate nel giugno 2011, seguono di pochi mesi un'altra operazione, conclusasi nell'aprile dello stesso anno, che aveva portato alla denuncia in stato di libertà di 5 persone e alla notifica di 7 avvisi di garanzia nei confronti di altrettante persone.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail