Tunisia: "o me o tuo figlio", donna strangola il figlio di 8 anni per non perdere il fidanzato

Tunisi

Aveva avuto un figlio da una relazione clandestina e questo stava ostacolando la sua nuova relazione. La soluzione, imposta dal nuovo compagno, era una sola: uccidere il bambino.

Ed è quello che ha fatto una donna tunisina, attualmente rinchiusa in carcere: insieme al suo compagno e ad un amico, ha massacrato di botte il figlio di 8 anni, poi insieme l'hanno strangolato e ne hanno gettato il corpo in un pozzo.

Quando la vicenda è emersa la donna ha subito confessato, mentre i suoi due complici si sono dati alla fuga e sono tutt'ora latitanti.

Via | Quotidiano Nazionale

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: