Belgio: clandestino violenta una donna di 99 anni, condannato a scontare cinque anni di carcere

Prigione

Nel novembre scorso era stato sorpreso mentre violentava un'anziana donna di 99 anni a Bruxelles e ieri, a distanza di qualche mese, è stato condannato a scontare cinque anni di carcere.

L'uomo, originario del Guatemala e da quattro anni residente illegalmente in Belgio, era stato preso da un raptus provocato, stando a quanto è emerso in tribunale, da un forte abuso di alcol e dalla solitudine.

A sorprendere l'uomo in flagranza di reato era stato un infermiere che quotidianamente si recava in casa dell'anziana.

Pare piuttosto probabile che il clandestino verrà espluso e potrà scontare la sua condanna in Guatemala.

Via | TicinOnline

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: