Circeo: cittadina romena picchiata e violentata dal branco, "stavamo solo festeggiando il suo compleanno"

San Felice Circeo

L'hanno picchiata e violentata a turno, mentre lei gridava così forte da far preoccupare i vicini ed allertare le autorità.

E' quello che è successo in un'abitazione alla periferia di San Felice Circeo, in provincia di Latina, dove una donna romena di 41 anni è stata massacrata da tre suoi connazionali e da un cittadino indiano, tutti incensurati e prontamente arrestati dalle autorità.

Loro, al momento dell'arresto, hanno negato tutto: "stavamo solo festeggiando il suo compleanno, come si usa in Romania".

Piuttosto gravi le condizioni della donna, che è stata trasportata all'ospedale di Fondi ed è stata operata viste le gravi lesioni interne. Al momento è in prognosi riservata nello stesso ospedale.

Gli stupratori sono due ragazzi di 20 anni e due uomini di 30 anni, tutti incensurati e regolari, un indiano e tre romeni.

Via | La Repubblica Di Roma

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: