Ronnie Biggs: The Great Train Robber è tornato in libertà, ma trascorrerà il resto dei suoi giorni in ospedale

Ronnie Biggs

Contrariamente a quanto si era detto qualche mese fa, Ronnie Biggs, “the great train robber”, che nel 1963 riuscì a rubare 2,6 milioni di sterline, è tornato ad essere un uomo libero.

Biggs, ora 79enne, era stato vittima di una serie di ictus che l’hanno ridotto su una sedia a rotelle, ma nonostante questo il ministro della Giustizia Jack Straw aveva deciso di trattenerlo in carcere ancora per qualche anno, visto che non si era ancora mostrato pentito.

Le sue condizioni di salute, però, hanno continuato a peggiorare e alla luce di questo si è deciso di rimetterlo in libertà.

Ma non tornerà a casa: Biggs, viste le sue pessime condizioni di salute, si trova ricoverato in ospedale ed è assai probabile che vi restrerà fino alla sua morte.

Via | Il Giornale

  • shares
  • Mail