Grecia: la 26enne Marina Fanouraki dà fuoco ai genitali di un turista inglese che la stava molestando

Stuart Feltham

Ecco una notizia curiosa che ha trasformato la giovane cittadina greca Marina Fanouraki in una sorta di eroina nazionale, ma che le potrebbe costare anche un processo.

Ecco cosa è accaduto: il 20enne Stuart Feltham, residente a Swindon, nel Wiltshire, si trovava in vacanza sull'isola di Creta e, complice l'alcol, avrebbe iniziato a molestare alcune ragazze lì presenti.

Prima avrebbe mostrato i suoi genitali ai quattro venti, per poi tentare di abusare della Fanouraki. Questa, dopo avergli intimato di fermarsi, gli ha lanciato la sambuca che stava bevendo sui genitali.

Lui, però, non si è fermato e la giovane, a quel punto, ha preso un accendino e dato fuoco al liquore. Le autorità sono arrivate quasi subito e mentre il giovane veniva condotto in ospedale, un coro di applausi ha dato ragione alla ragazza.

Ora Feltham, che ha riportato ustioni di secondo grado in tutta la zona genitale, si sta riprendendo in una clinica greca, mentre l'opinione pubblica ha quasi elevato la giovane ad eroina nazionale.

In queste ore si sta discutendo se la reazione della Fanouraki sia stata eccessiva e se sarà necessario finire in tribunale.

Via | Telegraph

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: