Chi l'ha visto ultima puntata 12 dicembre 2012: Maurizio Millerani svanito tra le onde del mare di Voltri?

Non si hanno più notizie di Maurizio Millerani, il 38enne rappresentante di prodotti ittici, svanito tra le onde del mare di Voltri mentre faceva surf sabato 1 dicembre. La Guardia Costiera non ha rinvenuto, ad oggi, nè la tavola nè l'attrezzatura del surfista.

Vincenza Basso uccisa?


Sono passati 5 anni dalla scomparsa di Vincenza Basso (una signora di 76 anni della provincia di Salerno) e Sonu, il tuttofare della famiglia Memoli. Inzialmente, gli inquirenti sospettano che la donna sia andati via con il cameriere per rifarsi una vita. La  nipote Giovanna, invece, vide la zia (piuttosto agitata) nell'orto che rimproverava un uomo di carnagione scura. La signora sarebbe stata circondata da 3/4 signori. Viene aperto un fascicolo per sequestro di persona.

Salvatore: Una vicenda che ci angusta perché non abbiamo avuto risposta alle nostre domande.

Dante: Sarebbe bello pensare il contrario. Ma dobbiamo essere realisti.

Gli agenti hanno delle macchie di sangue sulla porta del casolare in cui sarebbe stato rinchiuso. Le tracce ematiche apparterebbero a Billy, il cane da guardia della famiglia (molto diffidente sugli estranei), che avrebbe cercato di liberarsi per soccorrere la padrona. Gheja e Kasmir, due amici dell'indiano, negano alcune testimonianze rilasciate ai figli sull'esito. Una telefonata, in lingua indiana, potrebbe chiarire alcune contraddizioni, omissioni sulle indagini (la signora sarebbe stata uccisa mentre il domestico sarebbe scappato vivo per sottrarsi alla sue responsabilità?!).

Avvocato Giuliana Scarpetta: Non privilegio mai una sola pista ma un ventaglio di casi. Ho il mio In questo procedimento sono coinvolti due Paesi. Non abbiamo rapporti convenzionali con l'India con dei tratti. Potremmo cercare Sonhu e accertarsi che sia vivo.

Che fine ha fatto Roberta Ragusa?


E' arrivata, negli giorni scorsi, una lettera anonima di una donna che avrebbe visto Roberta Ragusa a bordo del suo Suv mentre un uomo ha telefonato al quotidiano Il Tirreno, testimone dei continui incontri clandestini della scomparsa con un amante. Depistaggi ad opera di mitomani? Negli ultimi mesi, i rapporti tra i coniugi erano visibilmente peggiorati (la moglie si recava da sola nei luoghi frequentati precedentemente assieme). Che la notte della sparizione la situazione sia degenerata con consguenze a noi ancora oscure?

Scomparsa Denise Pipitone: non perquisita l'abitazione di Anna Corona


Nel giorno della scomparsa di Denise Pipitone, carabinieri e polizia non sono andati a casa di Anna Corona. Il maresciallo, Francesco Di Girolamo, è stato al piano terra nell'abitazione di Giacoma Pisciotta mentre l'ex moglie di Piero Polizzi (genitore naturale della piccola di Mazzara del Vallo) risiede al secondo piano della stessa abitazione. La mamma Piera Maggio sapeva l'odio che mamma e la figlia Jessica nutrivano nei suoi confronti. L'ex fidanzato della ragazza avrebbe udito: "Gliela faremo pagare".

Piera Maggio: Lì dentro c'era mia figlia per questo ha indotto gli agenti a visionare tutta un'altra casa. Stefania Letterato aveva una relazione con il dottor Sfameni. Anna Corona si contraddice. Spero che la Procura approfondisca questa situazione scandalosa e grave.

Intercettazione da una cimice

posta sul motorino di Jessica Polizzi, accompagnata da due uomini datata 24 novembre 2004 (3 mesi dopo la sparizione della piccola):

Vai a prendere Denise.
Ma dove la dobbiamo portare?

Alessandro plagiato dal santone Tony Laggetta?


La famiglia di Alessandro, 20 anni, vuole ricongiungersi col figlio. Il ragazzo, panettiere, segue il veggente Tony Laggetta (appena 25 enne) che sostiene di vedere Dio, Gesù e lo Spirito Santo (con tanto di stigmate):

Carmela: E' andato via da cinque mesi. Ha lasciato la fidanzata per andare a casa di Tony Laggetta: "Il Signore mi ha mandato un messaggio dicendo che non è una ragazza per me". Tony ha delle apparizione e gli dà dei messaggi. Negli ultimi giorni, lui lottava col demonio come Padre Pio.

Alessandro: Mi è venuta in sogno la Madonna di Medjugorje che mi ha ordinato di stare tra i poveri e San Michele Arcangelo che mi ha dato un dono. Tony non mi obbliga a fare nulla. Esco e vado in palestra tranquillamente.


Tony è stato prescelto (assieme ad altri quattro ragazzi). La sorella Roberta accusa il santone di aver plagiato Alessandro tanto da denunciarlo.

Dove è finito Domenico Belmonte?


Dopo 23 giorni di reclusione, Domenico Belmonte torna libero perché non può inquinare le prove, reiterare il reato e fuggire dall'Italia.

Lorenzo Grande: Mi sembra di vivere in un film dell'orrore. Ho avuto difficoltà nel riconoscere i due cadaveri. La meticolosità con cui sono stati eliminati i dettagli estetici è impressionante. Gli inquirenti hanno trovato tantissime scatole di farmaci.

Nel 2008, Salvatore Di Maiolo ha iniziato a riferire ai colleghi del carcere di Poggioreale che la moglie Maria era entrata in una setta o partita per l'Africa in una missione. Il suocero, invece, non ha pagato più l'assicurazione dell'auto rimasta in giardino per oltre 4 anni.

Lorenzo Grande: Voglio sapere dove sta, Domenico. Non sappiamo nulla. Se se ne occupano le stesse persone che l'hanno ridotto in quelle condizioni non vorrei che venisse a mancare. Se dovesse essere a Catanzaro, ho una famiglia e non sono tutelato e protetto. Ho avuto l'impressione che in carcere sia stato meglio.

I legali di Belmonte sostengono che le due donne siano state uccise da altri e, trasportate, in un secondo momento, nell'intercapedine della villetta di Castel Volturno.

Chi l'ha visto puntata 12 dicembre 2012, gli argomenti di oggi


Nella nuova puntata di Chi l’ha visto?, il programma condotto da Federica Sciarelli, in onda stasera su Rai3, si riparla del caso di Elisabetta e Maria. Il dottor Belmonte è stato rimesso in libertà. Per il Tribunale del Riesame non può inquinare le prove, non ha intenzione di fuggire all'estero, non commetterà nuovamente il reato che gli è stato contestato. Per otto anni i corpi di sua moglie e sua figlia sono stati sotto la sua camera da letto, l'una accanto all'altra, e lui era libero di leggere, studiare, passeggiare, fumare, raccogliere foglie. Nessuno le aveva cercate. Poi le due donne sono state ritrovate, senza vita, e lui, che sostiene che lì dentro le abbia messe qualcun altro, è fuori dal carcere. Si continua a cercare la verità sulla fine delle povere vittime di Castel Volturno.

Su Crimeblog, il consueto appuntamento con il live della trasmissione.

  • shares
  • Mail