Giallo a Madrid: donna fatta a pezzi e sparsa per la città

Tre macabri ritrovamenti nel giro di poche ore, tre diverse parti di un corpo umano appartenenti alla stessa persona recuperate in tre diverse aree di Madrid. L'allarme è scattato domenica, quando i dipendenti della nettezza urbana hanno scoperto le interiora e parti del tronco, mentre a poche ore di distanza sono stati recuperate le gambe e un'altra parte del tronco, nascosti di un contenitore abbandonato nel quartiere popolare di Sanchinarro.

Ieri il terzo ritrovamento, nella discarica di Valdemingome: le braccia e la testa, che hanno permesso agli inquirenti di confermare l'ipotesi emersa fin dal primo momento. Tutti i resti, in avanzato stato di decomposizione, appartengono alla stessa persona, una donna bianca non ancora identificata.

Per questo, nel tentativo di velocizzare le indagini, la polizia ha chiesto l'aiuto dei cittadini, invitando spagnoli e stranieri a denunciare la scomparsa di conoscenti. Con un po' di fortuna si riuscirà ad identificare la vittima e dare una svolta alle indagini.

Nel frattempo i resti sono stati presi in custodia dagli agenti del commissariato di Canillas, pronti per essere analizzati dai medici legali alla ricerca di elementi utili all'inchiesta, dalle cause della morte e possibili tracce dell'assassino.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail