Chi l'ha visto: Elisabetta Grande e Maria Belmonte scomparse volontariamente?

Il dottor Domenico Belmonte (direttore sanitario del carcere di Poggioreale) ritiene che la moglie Elisabetta e la figlia Maria siano scomparse volontariamente otto anni fa. Dal conto cointestato delle due donne non sono state prelevate alcune somme di denaro. Nemmeno l'auto di famiglia (che l'uomo cura meticolosamente) è servita per inscenare la presunta fuga. Il medico, che aveva pessimi rapporti con i suoi familiari, ha pagato l'affitto di un deposito di scope fino a due mesi fa prima che quel locale fosse trasformato in un centro estetico.

Dopo uno scandalo che aveva colpito Belmonte durante gli anni '90, la famiglia si era trasferita dal quartiere Sanità di Napoli a Castelvolturno. Elisabetta era caduta in una profonda depressione e la figlia accusava il padre del suo precario stato di salute. Il matrimonio tra Maria e Salvatore (strettissimo collaboratore del signor Domenico) dura dieci anni e la donna fa subito ritorno nella casa dei genitori.


Salvatore Di Maiolo (ex marito di Maria Belmonte): Sono scomparse esattamente il 18 luglio 2004. Non ho sentito l'esigenza di fare una denuncia se il padre mi ha più volte rassicurato su un allontamento spontaneo. Non è sempre così trascurato. Ci sono delle giornate in cui è meno presentabile. E' una persona sola con cui non ha rapporti sociali. Dobbiamo rasserenaerci per una storia del genere. Si facciano vive e ci diano un segnale qualunque sia la loro scelta di vita.

Che fine ha fatto Mariangela Faustini?


E' scomparsa da Tavenna (Campobasso) lo scorso 28 ottobre, Mariangela Faustini. La quarantanovenne ha lasciato un biglietto al marito ("Mi sono venuti a prendere, è successa una disgrazia"), convinto che la compagna avesse una relazione con un uomo conosciuto su Facebook. La donna, che sarebbe stata vista salire a bordo di un'automobile verde, ha portato con sè tre cellulari senza sim e due borsoni.

  • shares
  • Mail