Catania, sieropositivo adescava minorenni su internet: arrestato Pasquale Rabuazzo

Pasquale Rabuazzo, 54enne di Catania, è stato arrestato dagli agenti della Polizia Postale e delle Comunicazioni del capoluogo siciliano con l'accusa di violenza sessuale su un minorenne, un ragazzino di 14 anni col quale l'uomo è stato sorpreso in atteggiamenti intimi nella sua automobile, parcheggiata in un luogo isolato nel centro cittadino.

L'episodio risale a due settimane fa, ma l'arresto è scattato in queste ore al termine delle indagini preliminari che hanno permesso di accertare come l'uomo non fosse nuovo a quel tipo di reati. Dall'analisi del computer e del telefono cellulare di Rabuazzo si è scoperto, scrive CataniaOggi, che l'uomo era solito visitare siti dal contenuto pedopornografico ed era già da tempo in contatto col minorenne, del quale possedeva anche diverse immagini.

Non solo. L'uomo, secondo quanto emerso dalle indagini della Polizia Postale, aveva pubblicato diversi annunci su internet per cercare ragazzi giovani con cui fare sesso a pagamento. Nonostante la delicatezza della vicenda, le autorità hanno ritenuto opportuno diffondere l'identità dell'uomo: Rabuazzo è sieropositivo e c'è un rischio concreto che le persone con cui ha intrattenuto rapporti sessuali, minorenni e non, possano esser state contagiate.

Gli inquirenti, quindi, invitano queste persone a sottoporsi a controlli medici sul virus Hiv e segnalare eventuali abusi subiti da parte dell'uomo, così da avere un quadro accusatorio il più completo possibile.

Rabuazzo è finito in manette oggi in esecuzione di un'ordinanza di custodia in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Catania su richiesta della Procura Distrettuale, ma le indagini sono ancora in corso.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail