Catania, atti sessuali con minore e materiale pedopornografico: arrestato 49enne

Un uomo di 49 anni residente in provincia di Catania è finito in manette in queste ore con la pesante accusa di atti sessuali con minorenne e detenzione di materiale pedopornografico. Secondo le indagini coordinate dalla Procura di Catania avrebbe abusato sessualmente di un ragazzina di 13 anni, figlia di alcuni conoscenti dell'uomo, ed avrebbe filmato quelle violenze.

Gli abusi sono emersi dopo che l'uomo è finito al centro di un'inchiesta per detenzione di materiale pedopornografico. Gli inquirenti l'hanno trovato in possesso di un ingente quantitativo di foto e video di pornografia minorile, prontamente sequestrato e analizzato dalle autorità competenti.

Tra i giovani protagonisti di quel materiale, gli inquirenti hanno identificato la 13enne e approfondito la vicenda. Era stato proprio l'uomo a realizzare quel materiale durante gli incontri con la giovane vittima e così dopo l'arresto, già convalidato, per detenzione di materiale pedopornografico, è arrivato anche quello per atti sessuali con minorenne.

L'uomo è stato condotto in carcere in esecuzione di un ordine chiesto dalla Procura di Catania ed emesso al Giudice per le indagini preliminari. L'inchiesta, però, è ancora in corso e non è escluso che le autorità riescano ad identificare altre vittime e ad inasprire le accuse nei confronti dell'uomo.

  • shares
  • Mail