Brindisi: 10 arresti per droga, armi, ricettazione. Sgominata banda

Spaccio di droga, furti, armi e ricettazione di auto. Sono le accuse contestate a vario titolo ai presunti componenti di una banda arrestati la scorsa notte a Brindisi dalla polizia. La Squadra mobile - diretta dal pm Pierpaolo Montinaro - ha condotto le indagini sfociate nel blitz eseguito con la collaborazione dei colleghi di Ferrara.

Due delle dodici misure cautelari emesse al momento non sono state eseguite per l’irreperibilità degli indagati mentre ancora stamattina sono in corso perquisizioni e controlli. La banda secondo gli investigatori era ben radicata sul territorio di Brindisi e in alcuni centri vicini, dove faceva fruttare le sue attività illecite, a cominciare dallo spaccio di droga. Spiegano gli investigatori:

L'attività investigativa, che ha consentito il sequestro complessivo di diverse centinaia di grammi di sostanza stupefacente, è stata supportata da intercettazioni telefoniche ed ambientali.Oltre al traffico e lo spaccio delle sostanze stupefacente sono emersi alcuni elementi comprovanti il reato di ricettazione relativi ad alcune autovetture rubate e poi clonate, nonché di alcuni assegni bancari provento di furti effettuati, anche in provincia di Lecce. Nel corso dell'operazione sono state eseguite perquisizioni domiciliari realizzate anche con l'intervento di unità cinofile.

A settembre altre 19 persone erano state arrestate a Brindisi per estorsioni, furti e rapine, gli indagati secondo gli inquirenti erano legati a un clan della Sacra corona unita.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail