Napoli: indagato l'ex capo del SISMI Nicolò Pollari


Nicolò Pollari, ex capo degli 007 del SISMI, il servizio segreto militare oggi AISE, è indagato a Napoli per l’ipotesi di reato di corruzione. L’inchiesta sul generale riguarderebbe presunte irregolarità nel fitto di immobili destinati alla Guardia di Finanza a Napoli (a prezzi ritenuti troppo alti) e l'acquisto di immobili a Roma (a prezzi troppo bassi).

L'inchiesta dei pm della Procura partenopea sarebbe nata dalle indagini sulla P4. Il pm Henry John Woodcock ha disposto perquisizioni, eseguite dalla Guardia di finanza, a carico di Pollari, dell’attuale comandante della regione Gdf del Veneto, Walter Cretella Lombardo e dell'immobiliarista napoletano Achille D'Avanzo.

Pollari, che oggi è consigliere di Stato, di recente era intervenuto a proposito di alcuni riferimenti che avrebbe fatto a lui Massimo Ciancimino nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta trattativa Stato-mafia. All'AdnKronos l'ex capo del SISMI ha spiegato:


Sembra che Ciancimino jr. abbia fatto dei riferimenti al sottoscritto che sarebbero contenuti in colloqui telefonici intercettati non so dove e non so perché. Qualifico queste affermazioni come delle vere e proprie farneticazioni. Se fossero reiterate nel corso di interrogatori all'autorità giudiziaria si trasformerebbero in vere e proprie accuse calunniose, che provengono da un personaggio già arrestato per una grave calunnia in danno dell'ex Capo della Polizia. Dove vi fossero elementi di una qualche rilevanza, ciò integrerebbe senz'altro una calunnia nei miei confronti.

Il Generale venne rinviato a giudizio per il sequestro di Abu Omar (nel 2003 a Milano, le cosiddette extraordinary rendition). A settembre scorso la Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza di non luogo a procedere confermata dai giudici d'appello nei confronti di Pollari e dell'ex capocentro Marco Mancini ordinando un nuovo giudizio di secondo grado mentre ha confermato le condanne per l'agente Pio Pompa e i suoi 23 colleghi della CIA.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: