Agguato a Gravina in Puglia: ucciso il pregiudicato Mario Albergo

Agguato mortale a Gravina in Puglia, in provincia di Bari, dove ieri sera è stato ucciso Mario Albergo, camionista pregiudicato di 43 anni, raggiunto da due colpi di pistola che non gli hanno lasciato scampo.

L'uomo stava chiudendo il garage della sua abitazione, nel centro di Gravina, quando i killer sono entrati in azione. Due colpi di pistola esplosi da una distanza ravvicinata che hanno raggiunto Albergo alla fronte e alla clavicola sinistra.

Gli assassini sono subito fuggiti facendo perdere le proprie tracce, mentre la vittima è stata trasportata all'ospedale di Altamura, dove è deceduta circa un'ora dopo il suo arrivo. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Comando provinciale e della Compagnia di Altamura che stanno indagando a 360 gradi.

Si scava nella vita dell'uomo e si cerca di ricostruire le sue frequentazioni e i suoi ultimi spostamenti. Ogni pista, al momento, è ritenuta valida anche se visti i precedenti di Albergo gli inquirenti si stanno concentrando sul mondo dello spaccio di droga. Che si sia trattato di un regolamento di conti?

Saranno i familiari e gli amici dell'uomo, sentiti già a partire dalle prime ore di oggi, a fare maggiore chiarezza sulla vicenda.

  • shares
  • Mail