Pregiudicato 27enne ucciso a Roma a colpi di pistola, fermato il killer: "importunava mia figlia"

omicidio_trullo

Ha ucciso a colpi di pistola il 27enne pregiudicato Marco M., poi è fuggito in sella al suo scooter, ma è stato arrestato circa un'ora dopo dai carabinieri di Villa Bonelli con l'accusa di omicidio.

Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio, poco dopo le 15, in vicolo del Monte delle Capre, nel quartiere romano del Trullo. Il killer si chiama Giorgio S., ha 48 anni ed è anche lui un pregiudicato: avrebbe sparato perchè il 26enne "stava importunando la figlia".

Pare che il giovane volesse iniziare una relazione con la figlia del 48enne, ma al momento non sono stati resi noti ulteriori dettagli. Il killer è stato portato nella caserma di via della Magliana in attesa di essere nuovamente interrogato. Ne sapremo dei più nelle prossime ore.

Via | Il Giornale

  • shares
  • Mail