UK, caso Savile: fermato il comico Freddie Starr per molestie sessuali su minori

Le indagini sugli abusi sessuali ai danni di minori compiuti dal conduttore inglese Jimmy Savile, deceduto lo scorso anno all'età di 84 anni, si allargano e coinvolgono altri volti noti della tv britannica. Dopo Gary Glitter, rilasciato su cauzione dopo dieci ore di fermo, è toccato al popolare comico Freddie Starr, 69 anni, sospettato di non ben definiti crimini a sfondo sessuale.

Scotland Yard continua a mantenere stretto riserbo sulla delicata vicenda, ma la stampa inglese ipotizza che l'arresto di Starr sia relativo ad un episodio di abusi sessuali ai danni di una minorenne avvenuto nel 1974 in un camerino della BBC. A lanciare l'accusa, durante un'intervista per un documentario di ITV, fu una donna che ha raccontato di esser stata molestata, quando aveva 14 anni, proprio da Star durante lo show Clunk Click di Jimmy Savile.

Il comico è stato interrogato e già rilasciato su cauzione, in attesa che le indagini facciano chiarezza sulla vicenda. Jimmy Savile, lo ricordiamo, è sospettato di aver abusato sessualmente di almeno 130 minorenni, anche se il numero potrebbe essere più alto. L'indagine, denominata "Savile e gli altri", prosegue senza sosta.

Via | The Guardian

  • shares
  • Mail