Giallo a Catanzaro: Teresa Gualtieri, 82 anni, uccisa nella sua abitazione, si pensa a una rapina finita male

Sono stati i vicini di casa ad accorgersi che stamattina la porta dell’abitazione di Teresa Gualtieri - 82 anni - era aperta, così, insospettitisi, hanno chiamato i carabinieri. Siamo a Belcastro, piccolo centro di 1400 abitanti in provincia di Catanzaro.

Appena entrati in casa i militari dell’ Arma hanno trovato l’ anziana donna priva di vita - colpita mortalmente alla testa con un corpo contundente - e la casa a soqquadro. Tutto lascerebbe pensare a una rapina finita male, anche se non è ancora chiaro cosa sia stato rubato.

Teresa Gualtieri avrebbe sorpreso chi era entrato di soppiatto nella sua abitazione (durante la notte o nelle prime ore del mattino) e per questo sarebbe stata colpita alla testa con un oggetto pesante. Anche sul braccio della donna sono state rinvenute delle contusioni; tra la vittima e chi l' ha aggredita c'è stata una breve colluttazione.

La donna viveva nel centro di Belcastro insieme al marito, invalido. L’ uomo al momento dell’ aggressione era in casa, al piano superiore, ma non è riuscito a fornire alcun dettaglio. Teresa Gualtieri invece è stata aggredita al piano terra, probabilmente da qualcuno che era a conoscenza della sua situazione familiare di donna sola con un marito da accudire. I Ris in queste stanno effettuando tutti i rilievi del caso.

Via | Strilli
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail