Sezze Scalo, duplice omicidio: uccisi Alessandro Radiccioli e Tiziano Marchionne

Si torna a sparare nel Pontino, duplice omicidio nella notte a Sezze Scalo. Alessandro Radiccioli, 40 anni, e Tiziano Marchionne, 34, entrambi di Latina e noti alle forze dell’ordine, sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco mentre una terza persona è rimasta lievemente ferita in quello che i carabinieri hanno definito un possibile regolamento di conti tra bande rivali.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti verso le 23 di ieri davanti a un distributore di benzina di via degli Archi 7 è scoppiata una vera e propria sparatoria tra due gruppi di persone, arrivate a bordo di due diverse auto. Per chi indaga, il movente dello scontro a fuoco potrebbe essere legato al mondo della droga. I carabinieri hanno repertato tre pistole adesso in mano ai Ris per gli esami balistici.

E gli inquirenti avrebbero le idee abbastanza chiare, dopo una notte di interrogatori sarebbero state già emesse tre misure cautelari a carico dei presunti responsabili della notte di sangue di Sezze. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore di Latina Gregorio Capasso.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail