Remigio Radolli: "Eccesso di legittima difesa" per il gioielliere che sparò ai rapinatori

remigio bn elaborata

Ricordate Remigio Radolli, il gioielliere 59enne di Cinisello Balsamo che sparò per legittima difesa durante una rapina? Secondo gli inquirenti ci sarebbe stato un eccesso di legittima difesa, ed infatti ora, nell'ambito dell'indagine del Sostituto Procuratore di Monza Stefania di Tullio, Radolli si trova un avviso di garanzia sulla testa.

Da parte sua, Radolli ha confermato la massima fiducia nell'operato della di Tullio, e l'avviso di garanzia per eccesso di legittima difesa sarebbe solo un atto dovuto, formula che si usa solitamente per spiegare l'inspiegabile, o il surrealismo involontario di certi atti.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: